"La frontiera", un progetto dedicato all'opera di Alessandro Leogrande

I lavori confluiranno in una mostra multimediale che girerà per tutta la Puglia

Con grande orgoglio, Cooperativa Quarantadue è lieta di annunciare la nascita del progetto "La frontiera". Inteso come un percorso di ricerca trans-mediale, "La frontiera" sarà una lunga indagine visiva sull'eredità lasciata da Alessandro Leogrande, tra i più grandi intellettuali che la Puglia ha avuto nel passato recente. Cooperativa Quarantadue produrrà un mediometraggio documentario e una retrospettiva fotografica dedicata alle ricerche di Leogrande, concentrandosi sui lavori dedicati al caporalato nella Capitanata, alle condizioni dei migranti arrivati in Puglia e alle emergenze di Taranto, sua città natale. Il lavoro alternerà una parte di documentazione sociale alle testimonianze di amici e colleghi di Leogrande.

In autunno, "La frontiera" confluirà in una mostra multimediale che toccherà le città di Bari e Taranto, assieme ad altri comuni pugliesi, con un ricco calendario di eventi collaterali curati da Ulixes scs, Fatti d'Arte, Kaufman - Scritture creative, partner del progetto. L'intera iniziativa è stata finanziata dal bando "Partenariato per cooperazione - Programma annuale 2018", nell'ambito delle iniziative promosse dalla Legge Regionale 20/2003 di Regione Puglia, con il circuito Europuglia.